15 novembre 2016 News

Alfa Romeo Giulia GT Junior

Carlo Di Giusto nel 1996, su Ruoteclassiche, affermava: “Non si può restare indifferenti di fronte ad una macchina di buona famiglia (Alfa Romeo), che ha il nome dolce di una donna (Giulia), che esprime sportività (GT) e gioventù (Junior), e che rivela anche un basso impegno economico (1300)”.

Come biasimarlo?

Alfa Romeo Giulia GT 1300 Junior “Scalino” (1967)

Fotografie di Max Vandeputte


Share: